Calendario Presentazioni Adele Pergher – Profuga

E’ in fase di elaborazione un calendario di presentazioni congiunte sia dello spettacolo Adele Pergher – Profuga di Elda Olivieri, sia dell’omonimo romanzo Adele Pergher -Profuga. Una storia dimenticata di Raffaella Calgaro.

Queste le prime date confermate:

31 marzo 2015 – Biblioteca Palazzo Sormani – Corso di Porta Vittoria, 6 – Milano – ore 17.30

8 aprile 2015 – Museo del Risorgimento Sala Conferenze Palazzo Moriggia – via Borgonuovo, 23 – Milano – ore 17.30

16 e 17 aprile 2015 – Teatro Alta Luce – Alzaia Naviglio Grande, 192 – Milano

Libreria delle Paoline – Via Albani, 21 ore 17.30 e ore 11.00 date in fase di definizione

Interverranno l’autrice del libro Raffaella Calgaro e Elda Olivieri regista e attrice dello spettacolo.

Con l’occasione verrà proiettato il trailer dello spettacolo e letti alcuni significativi passaggi.
Inoltre sarà possibile acquistare il libro.

ETTY HILLESUM – un cuore pesante

ETTY HILLESUM UN CUORE PESANTE – da Amsterdam ad Auschwitz 1941 – 1943

Giornata della memoria 2015 – 70 anni dalla Shoa

MERCOLEDI’ 28 GENNAIO 2015; ore 11.15

c\o Teatro Troisi

San Donato Milanese – piazza Generale Dalla Chiesa

Prenotazioni – Tel. 3911260659

Clicca sull’immagine per ingrandirla

Locandina

Giornata internazionale contro la violenza sulle Donne

Il 25 novembre è stata la Giornata internazionale contro la violenza sulle Donne. Lessico Armonico e Laura Romano desiderano segnalare il loro contributo in difesa delle molte, troppe vittime femminili che la cronaca racconta quotidianamente. Nel 2010 Laura Romano ha pubblicato il libro “Lividi. Storie di donne ferite”, dedicato alle molte forme di violenza di cui le donne di ogni età sono vittime, dal bullismo all’abuso al maltrattamento domestico.

Da questi racconti, la regista e attrice Elda Olivieri ha tratto un intenso spettacolo teatrale, molte volte rappresentato.

Questo lavoro è il nostro NO alla violenza sulle donne.

25 novembre

ADELE PERGHER – PROFUGA di Raffaella Calgaro

In occasione del Centenario della Grande GuerraLessico Armonico in collaborazione con la Prof.ssa Raffaella Calgaro presenta: ADELE PERGHER – PROFUGA.

In questo contesto storico si inserisce la vicenda che andiamo a narrare, una vicenda che ha come protagonista Adele Pergher, una donna dell’Altopiano di Asiago, che sa parlare solo in cimbro e che, suo malgrado, dal microcosmo del paese verrà proiettata nella nuova realtà di città. Il marito, il grande assente, è partito da qualche anno per l’America; a lei spetta dunque il compito di decidere di fuggire con i suoi figli lontano dall’eco dei cannoni e di scegliere un nuovo mondo dove vivere.

Vicino a Milano, a Bollate, troverà lavoro come operaia in una fabbrica di munizioni.

La sua storia si intreccia con altre storie: l’incontro con un giovane volontario americano, all’epoca ancora sconosciuto, in partenza per le terre vicentine, darà alla vicenda un respiro più ampio e annoderà la vita semplice, quasi invisibile di Adele, agli eventi tragici della guerra e al loro racconto. Lo spettacolo, nello stile di Lessico Armonico, sarà corredato da immagini di repertorio e da musica eseguita dal vivo. La Grande Guerra narrata per voce sola, quella di Adele Pergher – profuga.

Per ulteriori informazioni inerenti al progetto, cliccare sui link sottostanti:

ADELE PERGHER

LINK VIDEO

Per maggiori informazioni inerenti alla Pro.ssa Calgaro, cliccare sulla pagina “IN PRODUZIONE”, oppure qui.

Il progetto è ancora in fase di elaborazione.

Clicca sull’immagine per ingrandirla

VOLANTINO

Tutto per essere felice: 8, 9 e 10 maggio 2014

Dopo il successo di gennaio scorso torna lo spettacolo Tutto per essere felice di Eric Emmanuel Schmitt. 
Progetto, regia e narrazione di Elda Olivieri 
 
“… io sono un po’ come Isabelle, la protagonista di “Tutto per essere felice” il sorprendente e sinuoso racconto di Eric Emmanuel Schmitt.
 
Mi riconosco nella leggerezza e nell’introspezione, nella curiosità e nella generosità, nella capacità di amare e di abbracciare a prescindere da qualsiasi cosa…
Venite a scoprirmi alla Sala Capitolare – Teatro Delfino in via Monluè 83 – Milano alle ore 21.00 del giorni 8 – 9 e 10 maggio p.v.
 
se amate leggere 
se amate Schmitt 
se ancora non lo conoscete
ci sarà una simpatica sorpresa ad attendervi!

Vi aspetto!”

 
CLICCA SULL’IMMAGINE PER INGRANDIRE
 
Locandina

I volti e le voci nascoste della violenza

Mercoledì 9 aprile – Auditorium Padre Reina di Rho via Meda 20 dalle 9.00 alle 11.00 e dalle 11.15 alle 13.15 due gruppi di classi dell’Istituto Tecnico Commerciale Enrico Mattei parteciperanno al progetto – “I volti e le voci nascoste della violenza” a cura di Lessico Armonico.

I temi affrontati saranno:
1) comprendere il fenomeno del bullismo e contrastarlo efficacemente
2) il fenomeno della violenza assistita, di generazione in generazione
L’incontro sarà tenuto da Elda Olivieri attrice, regista e anima del progetto la quale offrirà ai ragazzi una prima parte d’impatto emozionale con il racconto, dalla Dott.ssa Laura Romano che interverrà subito dopo, aprendo il dialogo con i ragazzi e rispondendo alle loro domande e da Gabrielle Fellus, esponente di spicco del Krav Maga, specializzata nelle delicate tematiche adolescenziali e nella difesa personale, che darà una breve dimostrazione di mantenimento del proprio spazio vitale.
Saranno presenti inoltre, l’assessore alla cultura Dottor Scarfone, il Dirigente Scolastico, rappresentati del Consiglio d’istituto, rappresentanti del Comitato scolastico dei genitori.

L’EUROPA E’ PER LE DONNE: un mese di incontri

Alla luce del successo riscosso dalle precedenti edizioni, l’Ufficio d’Informazione del Parlamento europeo a Milano promuove un nuovo ciclo d’incontri di “L’Europa è per le donne” che si tiene durante il mese di Marzo 2014.

Il tema scelto quest’anno dalla Commissione donne del Parlamento europeo per la Giornata internazionale della Donna è “la lotta alla violenza contro le donne“.

Il Parlamento europeo è da sempre impegnato sul tema delle pari opportunità, della tutela delle donne e sul divieto di discriminazione di genere alla luce dei Trattati e dei principi sanciti dalla Carta dei Diritti Fondamentali dell’Unione Europea.

Per continuare a leggere, cliccare su questo LINK